Contenuti per Praticanti

Ho avuto l’opportunità di conoscere molti Istruttori di Judo e ce ne sono alcuni che possiedono quella capacità di illuminarci: ci sono Maestri che riescono a trasmetterti attraverso le loro spiegazioni e con l’esempio quei concetti che tanto abbiamo bisogno di vivere, scoprendo che il mondo è meraviglioso se dirigiamo al meglio le nostre energie.

Principi dinamici della tecnica
Il Judoka, attraverso l’esecuzione di tecniche di Judo, si allena a utilizzare il principio del miglior impiego dell’energia e impara a coordinare e a sfruttare le potenzialità di tutti i suoi muscoli (che a volte neanche sapeva di avere) eseguendo movimenti ritenuti impossibili sino alle lezioni precedenti.
Per comprendere come sia fisicamente possibile che uno più piccolo possa lanciare sul Tatami un compagno molto più grosso e pesante di lui, concentriamoci solo sul movimento di chi esegue la tecnica, in particolare quella del Morote Seoi Nage.

Paragonando il movimento delle braccia di Tori nella sequenza delle foto qui sopra con quelle nelle foto qui sotto, si può osservare come il gesto a livello biomeccanico sia simile al movimento che si esegue nel lancio di una palla da baseball.

Ma come è possibile lanciare un compagno che pesa molto di più di una palla? “

Cartaceo o PDF

Il libro è disponibile sia in formato cartaceo, che ti verrà spedito direttamente a casa, che in formato PDF che ti permetterà di risparmiare sulle spese di spedizione ed averlo sempre a disposizione su ogni tuo dispositivo.

Scegli il formato che preferisci: